«

»

LGS o the leaky gut syndrome (sindrome da “gocciolamento intestinale”)

Immagine

Quando il sistema digerente funziona bene solo alcuni componenti, accuratamente selezionati, possono attraversare la mucosa dell’intestino ed entrare nel flusso sanguigno. Questo sistema è possibile grazie alla virtuale impermeabilità dell’intestino dovuto alla sinergia tra flora microbica residente, IgA secretorie e tight junction.  Fermenti lattici ed IgA formano una pellicola a protezione dell’epitelio mentre le tight junction sono collegamenti stretti tra le cellule che le rendono impermeabili al passaggio di qualunque cosa, per cui gli alimenti digeriti sono “costretti” a transitare attraverso vie fisiologiche (Cellule dell’ orletto a spazzola e cellule M).

La “leaky gut syndrome” è un disordine in cui la lesione organica di base risiede nella mucosa intestinale che è più porosa nel normale. Gli spazi tra le cellule sono diventati talmente ampi da permettere l’entrata di materiale inadeguato nella circolazione sanguigna. In questa condizione anomala la membrana intestinale ha perso la sua impermeabilità e permette al grasso ed ai materiali di rifiuto, che non dovrebbero essere assorbiti (batteri, funghi, parassiti con le loro tossine, proteine non digerite), di entrare comunque nella circolazione sanguigna. Ciò può accadere in quanto l’intestino è danneggiato, permeabile, poroso, ed incapace di trattenere i prodotti di scarto metabolico che, letteralmente “sgocciolano fuori” ed entrano nel sangue.

Quanto detto può essere verificato in laboratorio dove, mediante uno speciale test, si può controllare la condizione di impermeabilità intestinale.

L’alterazione della permeabilità intestinale è fortemente sospettata di essere all’origine di varie patologie quali: celiachia, infezione da Candida, morbo di Chron, infestazione da Giardia, eczema atopico, problemi digestivi, fatica cronica, asma, emicrania, artrite e in generale tutte le malattie autoimmuni.

La presenza prevalente nell’alimentazione moderna  di cibi poveri di nutrienti essenziali (vitamine, minerali, acidi grassi) che sono importanti fattori protettivi della mucosa intestinale, unita allo squilibrio della flora batterica e alla forte carenza di enzimi sia negli alimenti che nel nostro apparato digerente, è tra le cause principali del deterioramento della membrana intestinale.  Per aiutare a mantenere la corretta permeabilità intestinale è necessario prendersi cura del benessere del proprio intestino (valutando possibili stati disbiotici e le cosiddette“intolleranze alimentari”), limitare i cibi eccessivamente raffinati (snack, merendine, brioches, …), lo zucchero, gli alcolici e introdurre più frutta e verdura di stagione

Condividi:
Share this page via Email Share this page via Facebook Share this page via Twitter

Permalink link a questo articolo: https://www.katieguarato.it/lgs-o-the-leaky-gut-syndrome-sindrome-da-gocciolamento-intestinale/