«

»

Produttori certificati per l’olio di lino

Immagineo

L’olio di semi di lino è molto ricco di acido alfa-linolenico, il capostipite dei grassi omega-3, contenendone circa il 60%. Per tale motivo, tra le raccomandazioni particolari per una sana alimentazione a base vegetale rientra l’assunzione di 1-2 cucchiaini di olio di lino al giorno. Quest’olio, però è molto sensibile al calore e a temperature troppo elevate si denatura, perdendo la sua efficacia. Perciò, la Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana – SSNV si è impegnata a verificare che in tutta la filiera l’olio, in bottiglia ermetica, non venga esposto a temperature denaturanti (dai 20 ai 40 gradi il prodotto è a rischio, oltre i 40 perde le sue proprietà): l’indagine è stata condotta privilegiando la filiera dell’olio di semi di lino spremuto a freddo certificato da Agricoltura Biologica.

Qui di seguito, si riportano le marche che ad oggi hanno dato sufficienti garanzie di corretta conservazione del prodotto.

Marche “approvate” da SSNV

I produttori e i distributori delle marche degli oli di semi di lino biologico non presenti nell’elenco, in quanto non in grado di garantire la regolarità delle fasi di trasporto e/o stoccaggio, si sono resi disponibili a risolvere al più presto queste difficoltà.

Ricordo che per un introito ottimale di acidi grassi omega-3, si consiglia di consumare 1-2 porzioni al giorno dei seguenti alimenti, a scelta:

– 1 cucchiaino di olio di semi di lino;

– 3 cucchiaini di semi di lino macinati (in questo caso non si pone il problema del rispetto della catena del freddo, anche se vanno comunque usati su pietanze non calde

– 30 g di noci.

Condividi:
Share this page via Email Share this page via Facebook Share this page via Twitter

Permalink link a questo articolo: https://www.katieguarato.it/produttori-certificati-per-lolio-di-lino/