IL Biologo Nutrizionista

alimentazione

Il biologo nutrizionista è un professionista laureato con laurea specialistica o magistrale e abilitato alla professione, previo superamento dell’esame di Stato.

 

La professione è regolamentata da:

 

  • Legge 24 Maggio 1967, n. 396
  • Decreto del Presidente della Repubblica 5 Giugno 2001, n. 328

 

Secondo la legge italiana i Biologi possono valutare il fabbisogno energetico di un paziente in qualsiasi condizione fisiologica o patologica accertata, ed elaborare conseguentemente le opportune diete.

Sono proprie del Biologo nutrizionista competenze di Educazione alimentare, competenze in Igiene e sicurezza degli alimenti e di Prevenzione primaria.

In particolare sono propri del Biologo nutrizionista i seguenti compiti nel dettaglio:

  • determinazione dei bisogni nutrizionali dei pazienti in qualunque condizione fisiopatologica da cui elaborare, formulare, attuare e controllare l’efficacia delle diete stesse
  • organizzazione e coordinamento delle attività specifiche relative all’alimentazione in generale e alla dietetica in particolare
  • collaborazione con gli organi preposti alla tutela dell’aspetto igienico sanitario del servizio di alimentazione
  • collaborazione con altre figure professionali, ad esempio psichiatri e psicoterapeuti, al trattamento dei disturbi del comportamento alimentare
  • studio ed elaborazione della composizione di razioni alimentari atte a soddisfare i bisogni nutrizionali di gruppi di popolazione e pianificazione dell’organizzazione dei servizi di alimentazione di comunità di sani e di malati
  • svolgimento di attività didattico/educativa e di informazione finalizzata alla diffusione di principi di alimentazione corretta, tale da consentire il recupero e il mantenimento di un buono stato di salute del singolo, di collettività e di gruppi di popolazione

Ci si dovrebbe rivolgere al Biologo nutrizionista non solo per ragioni puramente “estetiche”, cioè per dimagrire, ma soprattutto in casi patologici accertati, dove tale professionista della nutrizione seguirà e guiderà l’educazione alimentare appropriata del soggetto nella sua dieta personalizzata, di supporto ad esempio a determinate cure mediche, oltre che per affrontare al meglio anche altri stati fisiologici particolari della vita, come la gravidanza, l’allattamento o la pratica sportiva.

 

Il Biologo nutrizionista può:

  • operare in totale autonomia
  • prescrivere diete individuali, diete per mense aziendali, per collettività, per gruppi sportivi etc., diete speciali per particolari condizioni patologiche
  • usare apparecchi per la rilevazione di parametri utili alla valutazione dei bisogni nutritivi ed energetici (purché non invasivi)
  • prescrivere integratori sulla propria carta intestata

 

Il Biologo nutrizionista non può:

  • fare diagnosi
  • prescrivere farmaci o analisi del sangue
Condividi:
Share this page via Email Share this page via Facebook Share this page via Twitter

Permalink link a questo articolo: https://www.katieguarato.it/il-biologo-nutrizionista/